Wilde Oscar

Poeta, aforista, scrittore, drammaturgo, giornalista e saggista è una delle più importanti personalità letterarie dell’epoca vittoriana e della storia irlandese. Nel 1895, al culmine della sua fama, fu al centro di uno dei processi più scandalosi del secolo: accusato di sodomia, fu condannato a due anni di lavori forzati. Ne uscì rovinato sia dal punto di vista economico che esistenziale e decise di trasferirsi a Parigi, dove morì in solitudine e anonimato nel 1900.


Dello stesso autore