Ricasoli Perla

Perla Ricasoli
Se fosse un paio di scarpe sarebbe una Louboutin tacco 15: scomoda, sexy, costosa, in precario equilibrio tra eleganza e cafonaggine. Se fosse un cocktail sarebbe un Martini: concentrato, secco e micidiale. Perla (all’anagrafe Assuntina Cercilli) ha un’età indefinita ma sicuramente ben portata, un passato avvolto nella nebbia, un marito che chiama il ciccione e un’innata capacità nel capire le persone.
Le perle di Perla ne sono una prova. Perla è l’analista che non devi pagare, il personal trainer che ti urla cicciona per darti la carica, l’amica che ti ricorda che le ballerine stanno bene a una sola persona. E quella persona non sei tu. Perla è la tua coscienza. Una coscienza che non mente mai. Perché è sempre ubriaca.


Dello stesso autore