Salemme Vincenzo

Salemme Vincenzo

Vincenzo Salemme (Bacoli, 1957) è attore, commediografo, regista teatrale e cinematografico, sceneggiatore e doppiatore.
Difficile riassumere in poche righe la carriera di uno dei più popolari artisti italiani della sua generazione.
Dagli anni Settanta, in cui a teatro era uno degli interpreti preferiti da Eduardo De Filippo, a oggi, campione di incassi con i suoi film, Salemme rappresenta l’anima migliore di Napoli, quella popolare e quella nobile, quella dei bassi e quella aristocratica, e lo fa sempre con la sensibilità e lo spirito dei grandi figli della città partenopea.
Fra i molti film che lo hanno visto nel doppio ruolo di regista e attore ricordiamo L’amico del cuore, Amore a prima vista, Volesse il cielo!, Baciato dalla fortuna, E fuori nevica!. Come interprete ha lavorato con Nanni Moretti in Sogni d’oro, Bianca e La messa è finita, con Giuseppe Tornatore in Baarìa e in numerose pellicole di Carlo Vanzina e Fausto Brizzi, tutte di grande successo.

Nelle vesti di scrittore, Sellerio ha pubblicato i testi delle sue tre commedie più popolari: E Fuori nevica, L’Amico del cuore e Premiata pasticceria Bellavista.
La bomba di Maradona è il suo riuscito esordio nella narrativa.


Dello stesso autore