L’ultima notte di Antonio Canova

di Sara Camaiora

Fonte: Mangialibri.it - 23/05/2018

Gabriele Dadati, scrittore, editore, curatore di riviste, torna in libreria con un progetto personale e ambizioso, che prende il via da una figura leggendaria del mondo dell’arte come lo scultore e pittore Antonio Canova. Impresa ardua per la letteratura contemporanea, quella di tornare indietro nel tempo e fondere ricerca e abilità narrativa per costruire un “plot” interessante a partire dalla biografia di un personaggio famoso. La scrittura, poi, è cesellata preziosamente così come sontuosamente modellava il marmo il protagonista del libro: il risultato è uno stile quasi “neoclassico”, raffinato e aulico, a tratti arricchito da particolari ancor più tendenti al barocco. La narrazione comincia con il grande artista nel letto di morte, prosegue nel suo racconto al fratellastro di un segreto che da tempo lo affligge e lo tormenta, include poi le confessioni che a lui fece a suo tempo la giovane imperatrice Maria Luisa. Un incastro di “storie nella storia” che procede per flashback e salti in avanti, con un congegno narrativo che tiene bene insieme i vari tempi e funziona. Il rapporto tra Canova e Napoleone è complesso ma sicuramente ha regalato all’arte moderna opere uniche... CONTINUA A LEGGERE


Libri associati