Come ci piace stare con uno contro l’altro

di A.d.C.

Fonte: La Gazzetta dello Sport - 06/09/2016

Visualizza la recensione

Tutto inizia vent'anni fa a Barcellona. Pep e Mou sono i rivali che porteranno all'estremo la sfida tra Barça e Real Il trotzkista del calcio totale contro il revanscista che deve fermarlo come un antidoto Che storia. Vale un libro. Nei «Duellanti» Paolo Condò descrive i 18 giorni del 2011 che hanno cambiato il futbol
Senza di loro non avremmo mai sentito parlare di «Zero tituli», dei «Por qué? Por qué?» né del «Puto amo», come se fossero cose normali, pronunciate nella lingua di tutti. Senza di loro, i match tra Barcellona e Real Madrid avrebbero continuato a essere quello che sono sempre stati: sfide che vanno oltre il calcio, che tendono a spaccare la Spagna in due mondi, delegando alle traiettorie del pallone il profilo di una gerarchia da disegnare nel conflittuale equilibrio tra potere politico ed economico, tra conservazione e progresso, centro e periferia, tra castigliani e catalani.


Libri associati