Diario di un padre politicamente scorretto

di Eva Grippa

Fonte: D.repubblica.it - 25/02/2016

Jerry Stahl, sceneggiatore della serie CSI e dei due film Zoolander, si cimenta in un nuovo libro autobiografico in cui racconta, con stile caustico e un linguaggio decisamente anticonvenzionale, le vicissitudini di un uomo "dannato", ex consumatore di eroina, che alla soglia dei 60 anni diventa padre per la seconda volta
E non v'è definizione migliore per questo libro, sconveniente e politicamente scorretto fin dal titolo: “Stronzate che capitano quando non muori giovane”. Il perché ci si conceda tanta libertà nell'uso di parole che in genere allontano il grande pubblico è subito chiaro: si tratta del nuovo libro autobiografico di Jerry Stahl, noto ai più come sceneggiatore di CSI e di Zoolander 1 e 2, che con uno stile confessionale e sporco nella sua prima prova autobiografica (Mezzanotte a vita. La memoria di un uomo pericoloso, Ben Stiller protagonista della trasposizione cinematografica) aveva descritto la propria vita da convinto consumatore di eroina... CONTINUA A LEGGERE


Libri associati