Evviva la melodia del mondo

di Redazione

Fonte: Repubblica.it - 15/04/2016

Nel romanzo di Maurizio Crosetti, una storia che inizia e finisce al Bataclan. Cercando una ragazza con la sciarpa rossa

È in libreria “Esercizi preparatori alla melodia del mondo” (Baldini & Castoldi), il primo romanzo di Maurizio Crosetti, inviato speciale di Repubblica. Una storia che inizia e finisce davanti al Bataclan, ma questo non è un libro sulla strage di Parigi, non è un instant. Semmai è una storia sul potere consolatorio della musica, sul senso della perdita, sulla crescita, sul viaggio e sugli incontri. Cercando una ragazzina con la sciarpa rossa.

Ecco un estratto dal primo capitolo

Delicatezza nei salti e negli staccati

La prima volta che la vidi era poco più di una bimba. Aveva al collo una sciarpa rossa. Ma fu soltanto un lampo, che da una macchina guizzò dentro un portone. Dopo poco, le note del pianoforte mi arrivarono dalle finestre del Conservatorio. Dovetti sollevarmi sulla punta dei piedi e arrampicarmi per vederla, con i suoi capelli castani, le guance rotonde. Era come se suonasse sempre le stesse tre note. Pensai che dovesse avere appena cominciato. Era una melodia monotona, come un falegname che insista sul legno fino a cavarne qualcosa. Immaginavo la noia delle lezioni, ma mi piacque tornare sotto la finestra il giorno dopo.
Dal palazzo pioveva una musica complicata, intreccio di fili, gomitolo di note inseguite da un gatto molto piccolo e con tanta voglia di giocare. Non poteva essere lei. Misi di nuovo il piede tra i ferri della cancellata e mi alzai facendo forza con le braccia, ma la ragazzina non c’era... CONTINUA A LEGGERE


Libri associati