Il genio stravagante e comico di Jerry Stahl

di Gian Paolo Serino

Fonte: Il Giornale - 07/02/2016

Visualizza la recensione

Nato a Pittsburgh, Pennsylvania, nel 1953, Jerry Stahl è amato da scrittori di culto come James Ellroy («Stahl racconta le teste matte del mondo con uno stile meraviglioso. È il bardo dei disobbedienti»), Hubert Selby Jr («Un genio»), Eric Bogosian («Un grande professionista delle parole. Tetro ed esilarante»), Tobias Wolff («Stahl riesce a ritrarre una generazione che cerca allo stesso tempo di nuotare e di annegare»). Stahl è anche sceneggiatore televisivo ( Twin Peaks e CSI su tutti) e cinematografico e la sua creatività «seriale» si sente soprattutto in questo suo nuovo romanzo: una scrittura pirotecnica, che ricorda e attualizza il miglior William Burroughs. Con il suo debutto Mezzanotte a vita.


Libri associati