Isis, propaganda Internet nasce da marketing occidentale?

di Marco Borraccino

Fonte: Ilfattoquotidiano.it - 08/06/2015

Muath Safi Yousef Al-Kasabeh ha una tuta arancione e cammina davanti a un gruppo di miliziani schierati in mimetica e passamontagna. E’ un pilota militare, riflessi e prestanza fisica per lui sono tutto, ma qui è assente, rassegnato al copione. La regia alterna sapientemente macerie e guerriglieri: fermi, teatrali, a rappresentare una firma, un marchio, un brand da veicolare su tv e device di tutto il pianeta. Quando riappare, Al-Kasabeh è rinchiuso in una gabbia. Un miliziano, con studiato rallenty, si china e innesca la miccia... CONTINUA A LEGGERE


Libri associati