La risata nera dell’America di Stahl

di Gian Paolo serino

Fonte: La Provincia di Como, Lecco, Sondrio - 27/02/2016

Visualizza la recensione

Baldini e Castoldi manda in libreria l'ultima opera di un autore geniale, corrosivo e spesso visionario Una vasta esperienza di sceneggiatura tv ("Twin Peaks") al servizio di una lingua capace di ferocia satirica.
Leggere Jerry Stahl è come mettere un 33 giri in un dvd: ne nasce un suono distorto, contorto, che affascina, che stride, che incide lasciando sia tracce che lividi. Leggere Jerry Stahl - il suo nuovo romanzo "Stronzate che capitano quando non muori giovane" è in libreria da pochi giorni - è un'esperienza che può essere paragonata alla visione di un film dei fratelli Coen mentre sputano pop corn davanti ad una meta-western-show di Quentin Tarantino.
Stahl è più che uno scrittore. È capace di vette narrative inarrivabili e di una cifra stilistica che ricordano il miglior William Burroughs.


Libri associati