Non uno ma due incidenti d’auto La strada del destino non è un rettilineo

di Ermanno Paccagnini

Fonte: Corriere della Sera - La Lettura - 29/11/2015

Visualizza la recensione

Il romanzo di Elena Marinelli immagina una ragazza che progressivamente perde il ricordo dei genitori scomparsi. Ma ci sono un ragazzo e una nonna nel segno della memorialità è il racconto che Teresa, protagonista di Il terzo incomodo , romanzo d'esordio di Elena Marinelli, offre di due sue ripartenze dopo aver vissuto la tragedia di due incidenti automobilistici che hanno colpito persone a lei legate. Due incidenti che si svelano al lettore in modi differenti: all'improvviso il secondo, introducendo una accelerazione della narrazione verso la conclusione; gradualmente il primo, che filtra da comportamenti e atteggiamenti misteriosi della stessa Teresa. Un romanzo per questo suddiviso in due parti; con la prima, più ampia e registrata sul tradizionale romanzo di formazione, che ha al centro la liceale Teresa; e la seconda quasi a verificare la capacità di Teresa di far successivamente tesoro di quanto maturato in lei in precedenza.


Libri associati