Christopher Clarey

Christopher Clarey segue da trent’anni i principali eventi sportivi mondiali per il «New York Times» e l’«International Herald Tribune», dividendosi tra la Francia, la Spagna e gli Stati Uniti. È una delle maggiori autorità in campo tennistico e ha raccontato il suo primo torneo del Grande Slam nel 1990 a Wimbledon. Nel 2018, ha ricevuto dall’International Tennis Hall of Fame lo Eugene L. Scott Award, un premio alla carriera per «avere saputo comunicare il tennis in modo onesto e critico» e per «il significativo impatto avuto sul mondo del tennis». In passato vincitore del premio dell’Associated Press Sports Editors è stato un giocatore di tennis al Williams College e ha viaggiato e lavorato in oltre settanta Paesi in sei continenti.


Dello stesso autore