I tormenti del giovane Kihlgren
Daniele Kihlgren

I tormenti del giovane Kihlgren

Il giovane Kihlgren parte da un progetto di tutela dei borghi storici in abbandono e del loro paesaggio duro, intenso e desolato ma che ha cancellato per dar vita a un’immagine più spendibile, una propria caratteristica fondante, la sua intima spiritualità. Vuole affrontare questa esperienza in prima persona, cercando di vivere l’ascesi di questi territori, ma è a questo punto che arrivano le giovani pastorelle abruzzesi portando al fallimento incondizionato la ricerca di santità e purezza del giovane. Lo ritroviamo poi nei bar della Capitale, con un’immagine un po’ stereotipata ma molto milanese e, sebbene cerchi di profondere i valori politically correct sedimentati nel suo armamentario morale, viene nuovamente massacrato dalla Romanità esasperata delle monelle dei Castelli Romani, dell’Agro Pontino e della Ciociaria. Rimarrà solo un’ironia sterile che ingoia tutto e tutti dal giovane Kihlgren ai suoi progetti, dai borghi all’Assicurazione Sanitaria in Africa fino ad alcuni dei tabù ideologici e culturali più sedimentati del Secolo appena trascorso.


  • Collana: Romanzi e racconti
  • Prezzo: € 12,00 €
  • Confezione: Brossura con alette
  • Ean: 9788893883108
  • Pagine: 112
  • Data di uscita: 21/05/2020


Autori
  • Daniele Kihlgren

    Milanese di origine svedese, Daniele Kihlgren è ideatore, fondatore e CEO di Sextantio Group. Terzogenito di una famiglia di imprenditori del cemento, alla fine degli anni Novanta decide [...]


Contenuti simili